Sono stato chiamato da un’operatrice di un Call Center (lavorano pure di domenica questi?!) appartenente ad un noto operatore energetico di Luce e Gas, con lo scopo di vendermi un contratto di fornitura.

Ho pensato subito di registrarla (dall’altra parte hanno sicuramente fatto lo stesso) perchè TUTTE le chiamate che ricevo da parte di trader energetici (e ne ricevo molte) utilizzano argomentazioni assolutamente campate in aria, e quindi forniscono informazioni illegali, da denuncia, e ho deciso di rendere noto alcune di queste proposte di vendita, per difendere tutti quelli che non lavorano come tecnici in questo campo, e che per questo risultano più vulnerabili ed esposti alle fregature.

Qui sono presenti circa un terzo delle stupidaggini che ho sentito in anni di chiamate da parte dei Call Center, quindi… il piatto è davvero ricco! Guarda il video e impara, il prossimo ad essere contattato potresti essere proprio tu!! 😀

Ah, vieni a trovarmi sul sito: www.alessandroziccardi.it e scarica il mio MANUALE ANTI-FREGATURA!
Più di 40 pagine delle argomentazioni utlizzate da Call Center e Venditori per fregare il prossimo.

P.S.1 Ho registrato la chiamata con metodi davvero barbari, perchè ero col mio cellulare attaccato alla cornetta del telefono fisso…! E ho fatto di tutto per migliorare la qualità dell’audio, spero apprezziate lo sforzo! Però ho inserito i SOTTOTITOLI per tutto il video, approfitta!

P.S.2 Ho censurato tutti i nomi propri di persone e compagnie, sapete com’è… questi qui prima tentano truffe, e poi ti denunciano per diffamazione! Ironia della legge…

P.S.3 AVVISO AI ROMPICOGLIONI: “La Corte di Cassazione già a partire dal 1999 (sentenza n. 7239) ha avuto modo di statuire non solo come le registrazioni occulte (cioè all’insaputa degli altri partecipanti alla conversazione) di colloqui, riunioni, telefonate siano perfettamente lecite ed abbiano lo stesso valore di una nota scritta, bensì anche che il loro utilizzo non sia inibito neppure dal D.Lgs. n. 196/2003 (Codice della Privacy).
E’ dunque chiaro che il nucleo centrale della questione è il ruolo che assume il soggetto che registra: qualora sia soggetto terzo rispetto ai partecipanti alla discussione/telefonata, saremo nell’ambito dell’intercettazione, come tale disciplinata in modo molto rigoroso ed inammissibile/inutilizzabile in assenza di consenso del soggetto intercettato o di un decreto del Pubblico Ministero nell’ambito di un’indagine penale.
Viceversa, nel caso in cui il soggetto intenzionato a registrare la conversazione o la telefonata sia parte di essa, il cellulare, registratore o altro dispositivo utilizzato non farebbe altro che memorizzare digitalmente ciò che il nostro udito già capta di suo.”
Quindi non venitemi ancora a scrivere che registrare all’insaputa dell’altro è illegale. Odio farvi questo compia-incolla ogni volta!

Commenti

commenta