Molte persone non sanno che alcune abitudini sono completamento sbagliate. Come quella di lavarsi con detergenti aggressivi o, ad esempio, usare i cotton fioc per pulire le orecchie.

Non tutti sanno che almeno in teoria, le orecchie sono organi auto pulenti però è anche vero che alcune persone tendono ad accumulare al loro interno il cerume. Ma ricorrere a questi mezzi non opportuni può costare molto. Anche perché una discreta quantità di cerume è necessaria al benessere delle nostre orecchie e più in generale del nostro corpo. Questa sostanza si trova nel canale uditivo con una funzione di protezione, infatti, grazie ad esso le orecchie sono più tutelate da eventuali infezioni. È opportuno quindi ricordare che le orecchie provvedono da sole a pulirsi. Con il cerume si toglie la polvere e lo sporco dal timpano e da importanti vantaggi lubrificanti e antibatterici.
Col tempo pulire le orecchie con i bastoncini di cotone potrebbe avere non poche conseguenze:facendo leva sul bastoncino si spinge all’interno il cerume e intrappolato nell’orecchio è capace di portare con sé anche batteri, virus e funghi potenzialmente molto dannosi. Col tempo la conseguenza peggiore, è la perdita dell’udito.

Se avete dei problemi ricorrete sempre ad un professionista, solo così non rischiate di danneggiare il canale udite con conseguenze irreversibili e davvero pericolose.

Commenti

commenta