Grillo glielo disse in faccia. Profumo replicò: “Non è vero, stiamo risanando”. Oggi, finalmente, Profumo e Viola sono indagati.

Commenti

commenta