“La Boschi fa campagna elettorale per il referendum sulla pelle dei malati di cancro”, hanno scritto in una nota congiunta i parlamentari del Movimento 5 stelle (M5s) delle commissioni Affari costituzionali di Camera e Senato, riferendosi alla comparsata ad UnoMattina della ministra per le Riforme.

Boschi infatti per argomentare le ragioni del Sì al referendum costituzionale del 4 dicembre ha parlato fra le altre cose di Sanità, sostenendo che oggi ci sono cittadini più tutelati di altri, mentre con la nuova Carta le cose cambieranno. In particolare la ministra ha detto: “Oggi non c’è lo stesso diritto per ciascun cittadino di qualunque regione di accedere allo stesso tipo di cure per malattie molto gravi come il tumore o i vaccini. Se passa la riforma invece avremo il dovere che ci siano lo stesso tipo di servizi a prescindere dalla regione in cui vivono”.

Commenti

commenta