Ecco la prova della regia del Pd sull’esposto a Virginia Raggi presentato in procura di Roma il giorno prima del voto dei ballottaggi. Al telefono racconta dal suo punto di vista la sgangherata operazione il presidente della Anlep, Domenico Famiglietti. Prova a dire che lo fa per la trasparenza della politica, poi ammette che sì, il figlio Carlo, organizzatore di Anlep, è un militante Pd. E in effetti nel sup profilo Facebook eccolo apparire con Roberto Giachetti. Famiglietti poi rivela che l’esposto è stato presentato dal suo vicepresidente, Renato Ienaro. Anche questo è un fedelissimo di GIachetti, coordinatore della commissione sull’associazionismo sociale nata all’interno del Pd Lazio proprio all’inizio di questa campagna elettorale. E presidente di un circolo Pd romano, che ha affiancato Giachetti in tutta la campagna elettorale. Tanto che Ienaro era pure al suo fianco in una delle manifestazioni.

Commenti

commenta